Quando parte questo viaggio? vedi qui!

dove sono le foto dei viaggi precedenti? eccole

Nel 1999 partecipai al Peace Ride to Sarajevo, ero motociclista da pochi anni (1996). L'idea era del grande Andrea Leggieri, che allora come ora era ed è un mio caro amico e "guru" motociclistico. Da quella volta non ho smesso di viaggiare nei Balcani occidentali, anzi mi sono trasferito in Croazia e ho fatto dei viaggi (specialmente fuoristrada) la mia passione e il mio lavoro. Da quella volta mi recato a Sarajevo varie volte, e ho compiuto decine (probabilmente centinaia) di percorsi, posso dire tutti di mia "invenzione", ossia senza aver rubacchiato in giro tracce da pinco o pallino. Dalla Slovenia all'Albania, passando per Bulgaria, Macedonia, Kosovo, Serbia, Bosnia Erzegovina, Montengegro... . In questo viaggio, tanto affasciante quanto speciale, ho cercato di racchiudere il meglio del Balcani occidentali, dalla bellissima costa della vivace e sexy Spalato (sexy? provatre a passare di lì in giugno................ o qualunque altro mese estivo......) ai remoti villaggi di montagna come Lukomir, passando per delle "icone" come Mostar e Sarajevo. Il tutto ovviamente realizzato attraverso i più emozionanti e panoramici percorsi off road, ricercati e selezionati in anni di scoting. Da tutto questo "back stage" nasce un evento che porta con sè un nome importante, perchè molto importanti e grandi saranno le emozion che vi darà! il KING OF THE BALKANS.

NUMERO MINIMO DI ISCRITTI: 4 PILOTI (auto o moto)

PROGRAMMA:

Giorno 1:

Incontro a Spalato alle ore 12 in centro (presso sbarco traghetti, IN QUESTO MODO E' POSSIBILE RAGGIUNGERE SPALATO SIA DA TRIESTE VIA TERRA CHE DA ANCONA CON TRAGHETTO) e inizio della tappa che ci porterà a Mostar. Dopo un primo tratto di trasferimento per uscire dalla città, ci tuffiamo in uno spettacolare alternarsi di sterrati e stradine secondarie, tra colline e montagne. Passiamo in confine ed entriamo in Bosnia Erzegovina. Lì continuiamo il percorso fuoriustrada attraverso luoghi spettacolari e selvaggi, ma su percorsi non troppo impegnativi. Iinfine raggiungiamo la famosa e bellissima città di Mostar. Cena in un ottimo ristorante tradizionale e pernottamento. km: 170

Giorno 2:

Lasciamo Mostar per raggiungere la meta "ufficiale" del viaggio, Sarajevo (250 km). PANORAMI MOZZAFIATO e qualche tratto fuoristrada impegnativo (NON raccomandato per chi viaggia con passeggera in moto o per 4x4 tipo "SUV": c'è però la variante easy) renderanno questa giornata unica.

Lasciamo Mostar raggiungendo Nevesinje, nella Repubblica Srpska, entità serba della Bosnia Erzegovina. Ancòra qualche km di asfalto e iniziamo poi la tratta off road... che oggi è veramente "da guinness" per la bellezza e la "rarità" dei luoghi che andremo ad attraversare, ove pochissimi (ma priprio pochissimi italiani sono passati,credetemi !!!!)

Incredibili prati verdi in alta montagna, attraversati da piste appena visibli (!) in alcuni punti, lì troveremo anche gli antichi sarcofagi dei Bogomili (chissà se li conoscete... non credo)... e poi l'incredibile canyon (solo quello varrebbe il viaggio!) per arrivare al piccolo e storico villaggio di Lukomir.... e poi Sarajevo! UNA TAPPA CHE VI RESTERA' NEL CUORE, CREDETEMI !!

Alla sera a cena la guida locale ci racconterà tutto ciò che desiderate conoscere su Sarajevo e la Bosnia Erzegovina, tanto affascinante quanto sconosciuta. Cena in ristorantre tradizionale e pernottamento.

Giorno 3:

Ritorno libero verso la propria destinazione (es: via terra verso l'Italia o verso Spalato + traghetto). Possibilità di visitare Spalato prima dell'imbarco.

iscrizione: pilota 250€, passeggera 50€. Minimo 4 piloti.

pagamento: 50% entro 30 giorni dalla partenza

L'iscrizione include:
* PRESENZA DI UNA GUIDA ITALIANA IN MOTO o 4x4
* PRESENZA DI UNA GUIDA LOCALE A MOSTAR E SARAJEVO
* trattamento di mezza pensione (cena e pernottamento, le colazioni USUALMENTE non sono servite dalle strutture tipo B&B o appartamenti ove si pernotta).

Il pernottamento di norma avviene in appartamenti e/o camere almeno 3 stelle, o in Hotel.

comments

Reviews